Magazine, Never again without

Mai più senza… Caftano.

“(…)avvolta in un doppio cafetano di mussolina(…)”
(D’Annunzio).
Anche questa volta rubiamo un capo d’abbigliamento dal armadio maschile. Ebbene sì, il caftano è nato come veste maschile nei paesi musulmani. Lunga fino ai piedi, aperta sul davanti di stoffa colorata. Pur essendo un capo semplice, quasi un “antiabito” è diventato con il tempo sinonimo di lusso e relax. Quelli più chic, Yves Saint Laurent Rive Gauche, Cavalli, Dolce & Gabbana li trovate nelle boutique. Ma qua siamo prima di tutto per i buoni affari quindi, mercatini e negozietti etnici arriviamo. Potete chiedere delle versione tradizionali indiane o marocchine. In entrambi i casi una cascata di collane, un paio di sandali piatti e il gioco è fatto. Ovviamente è un plus sopra il costume da bagno e le infradito (io lo porto anche alle terme, mi fa sentire chichissima). Portateli in vacanza, aggiungete un paio di sandali con tacchi vertiginosi, una pochette e tanti bracciali e sarete le regine della serata. Come per tutto quello che abita nel vostro guardaroba divertitevi, che in fondo è la cosa più importante.
Besitos.

Leave a Reply